img_20161023_122202
Commodore lancia ” AMIGA 1000 ” per celebrare l’evento Andy Warhol viene chiamato a realizzare un’opera al Vivian Beaumont Theater.
Soggetto della prima opera al computer è  la cantante del gruppo Blondie, Debbie Harry.
img_20161023_123020

Viene scattata una fotografia in bianco e nero da una fotocamera collegata al computer e poi successivamente rielaborata cromaticamente con un programma. La tecnica era assolutamente rivoluzionaria per l’epoca.

img_20161023_123127
Al museo MUSIL di Brescia potrete rivivere questo momento grazie a un televisore e a delle cuffie che vi immergeranno nella ripresa di questo evento con l’intervista all’artista proprio mentre realizza l’opera in diretta.
img_20161023_123240
img_20161023_122948
Esposte all’interno della mostra ci sono anche diverse rielaborazioni artistiche di fotografie di cui 9 opere inedite e il due storici AMIGA 1000 del 1985 in cui potete ammirare i lavori dell’artista.
img_20161023_122909
Il famoso barattolo della zuppa Cambell, il ritratto di Marilyn Monroe e fotografie di modelle drag queen, serigrafie, album e altro potrete ammirare in questa mostra affiancate dalle opere digitali rielaborate di Giuliano Grittini, noto per le sue collaborazioni con grandi artisti tra i quali proprio Warhol.
img_20161023_123420
img_20161023_123047
A Brescia, museo MUSIL fino al 30 OTTOBRE 2016.
Ven.Sab.Dom. dalle 14 alle 19

Via del Commercio 18, Rodengo Saiano (Bs)