ROMA, è qui che ci apre le porte lo splendido PALAZZO ALTEMPS, storica dimora cinquecentesca.

Vale la pena visitare le sale e sostare nella loggia al piano superiore, dove splendidi affreschi di animali e piante si fondono tra loro creando una decorazione incredibile! Una piccola fontana decorata a mosaico e stucchi arricchisce questa loggia, ci si può perdere delle ore ad ammirare e scovare tutti i piccoli fiori e frutti e gli animali che giocano tra essi.

Il palazzo con le sue innumerevoli stanze ci offre opere d’arte di vario genere e un’interessante e ricca collezione di fine ottocento, quando andava di moda raccogliere e collezionare reperti archeologici di varie epoche.

Campo d’azione era Roma con gli scavi nel Foro romano e sul Palatino, antiquari a cielo aperto vendevano reparti e frammenti ritrovati. Un piccolo museo in vendita al quale tutti potevano accedervi. Qui esposta la collezione di EVAN GORGA, collezionista di fine ‘800.

Alzate gli occhi per non perdere i diversi cicli di affreschi che percorrono le pareti.

Lungo tutto il percorso si fondono pezzi di Design di FORNASETTI.

Artista e designer, la produzione di Fornasetti è vastissima :quadri, mobili, porcellane e oggetti decorativi e di uso quotidiano, ha segnato in modo indelebile il panorama del Design italiano. A Fornasetti piaceva che i suoi mobili laccati si potessero sbiadire e ingiallire con il tempo ad evocare memorie sbiadite.

Uno spazio al piano superiore è completamente dedicato a lui, tutta la mostra è curata dalla figlia Barnaba.

Un piccolo teatro dà spazio alla rappresentazione video del progetto “IL DON GIOVANNI“, http://www.fornasetti.com/it/dongiovanni. Tra le sedute ci sono le sedie decorate con i disegni di Fornasetti, così anche il pianoforte e lungo il corridoio mobili decorati con disegni di strumenti musicali.

La mostra “CITAZIONI PRATICHE” si compone di circa 800 opere tra oggetti e disegni che si dispongono lungo le sale, in compagnia di sculture antiche e rinascimentali. 27 le installazioni lungo il oercoroaTra i bozzetti anche un’opera di De Chirico.

La sala della torre con i gatti di ceramica colorati che sembrano osservare lo spettatore.

Al piano di sopra installazioni tra l’orinico e il surreale. Fornasetti non è solo un pittore o un designer. Segna in modo inconfondibile la storia del design italiano ma gioca con i suoi sogni, li interpreta, li disegna, stravolge la realtà.

Arte design e magia si intrecciano in un tripudio di emozioni e colori nelle installazioni a PALAZZO ALTEMPS.

Una mostra sorprendente in un luogo da favola. Da non perdere!!!

Fino al 9 settembre 2018,

A PALAZZO ALTEMPS, ROMA.