LONDRA

CHRISTIE’S batte all’asta per ben 10 milioni di euro, uno dei rari disegni di LEONARDO DA VINCI ancora in mani private.

E’ piccolo, soli 7 cm per lato, di una grazia che sono Leonardo riusciva a donare ai propri disegni, realizzato con la punta d’argento, tecnica che richiede grande maestria in quanto non ammette ripensamenti, appresa nella bottega del maestro Andrea del Verrocchio.

Il disegno è molto simile all’ermellino rappresentato nel quadro di Cecilia Gallerani, amante di Ludovico Il Moro, dipinta a corte verso la fine del ‘400. Forse Leonardo ha preso spunto da un piccolo orso in cattività, per studiare ed arrivare al disegno dell’ermellino.

Il disegno del piccolo orso sembra far parte di un foglio da cui poi sono stati ritagliati altri bozzetti di animali: un’orso che cammina, impronte di cane, rivelano insieme l’amore del pittore per gli animali e a natura.

 

Il disegno fu esposto a Milano nel lontano 1939, ad oggi è ancora in mani private, speriamo in futuro di poterlo vedere in qualche mostra dedicata.